SESTRIERE FILM FESTIVAL: 6_ 13 agosto

SESTRIERE FILM FESTIVAL: DAL 6 AL 13 AGOSTO UN GRANDE APPUNTAMENTO INTERNAZIONALE DEL FILM DI MONTAGNA.

SESTRIERE – Tutto è pronto per la prima edizione del “Sestriere Film Festival – Dalle montagne olimpiche… uno sguardo sul mondo – Festival Internazionale del Film di Montagna”, in programma dal 6 al 13 agosto 2011 a Sestriere.
Il Festival è un’iniziativa cinematografica internazionale della durata di otto giornate dedicata interamente al cinema e alla cultura di montagna, a cui possono essere iscritti film, documentari, film d’animazione, corto o lungometraggi dedicati alle “Terre alte del Mondo”. Le tematiche più ricorrenti sono la cultura montana, l’alpinismo, la salvaguardia dell’ambiente, argomento particolarmente sentito in tutti i pianeti, le escursioni, la flora e la fauna. Tutte le proiezioni e gli eventi del Festival saranno ad ingresso libero.

VENTI FILM IN CONCORSO
Tra i numerosi film giunti al Concorso, provenienti da ben venti nazioni del mondo (Austria, Canada, Cina, Francia, Germania, Grecia, Iran, Italia, Israele, Nepal, Norvegia, Olanda, Perù, Portogallo, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Stati Uniti, Sudafrica e Ungheria) ne sono stati scelti 20 che parteciperanno al Festival.

LA GIURIA
Presidente di giura della sezione cinema è il giornalista professionista Piero Carlesi, la giuria poi composta da Antonio Salvi membro della commissione cinematografica del CAI, Giovanni Verga giornalista professionista, ha seguito per la stampa nazionale festival di cinema in Italia e all’estero e Rudy Zanchi, membro dell’Associazione Montagna Italia ha collaborato alla realizzazione di numerosi documentari dedicati alle montagne ed ai fiumi della Lombardia.

I CONCORSI
Il concorso del Sestriere Film Festival è aperto a opere aventi come tema la conoscenza e la scoperta delle montagne del mondo e delle loro genti, l’esplorazione, la cultura montana, l’alpinismo, la salvaguardia dell’ambiente, la verticalità, la natura, le escursioni, la flora e la fauna.
Oltre al bando cinematografico, il Sestriere Film Festival ha promosso anche un concorso fotografico dedicato a tutti i fotografi amatori e professionisti appassionati di montagna che prevede un’unica sezione, a cui possono partecipare opere riguardanti la montagna, il paesaggio e la natura.
Ai vincitori della sezione cinema e fotografia verrà consegnato il prestigioso Premio Montagne Olimpiche, una preziosa realizzazione dello scultore orafo Antonino Rando ideata a hoc per l’evento.

PROGRAMMA DELLA MATTINA
Dedicato agli Workshop di fotografia in passeggiata per tutti gli appassionati, curati dal Fotografo professionista Matteo Zanga.

PROGRAMMA DEL POMERIGGIO
Prevede presso il Grand Hotel Sestriere, sede della segreteria organizzativa, una serie di proiezioni di film in concorso e fuori concorso e di “Incontri ad alta quota” con personaggi famosi del mondo della montagna, curati Oki Doki Film. Possiamo menzionare tra i personaggi presenti lo scalatore Marco Confortola, nota al grande pubblico per aver preso parte alla funesta ascesa sul K2 dove persero la vita ben 11 alpinisti, Spiro dalla Porta Xidias Presidente del Gruppo Italiano Scrittori di Montagna, personalità illustre, uomo di montagna ed appassionato oratore.

PROGRAMMA DELLA SERA
Proiezione di tutti i film in concorso presso il Cinema Fraiteve di Sestriere e l’incontro con alcuni famosi personaggi: Hervè Bermasse uno dei più famosi alpinisti le cui avventure spaziano dalle Alpi al Pakistan, dalla Patagonia alla Cina, vincitori di numerosi riconoscimenti e premi internazionali; Tom Perry comunemente conosciuto come “l’alpinista scalzo”, l’uomo che sale e scende dalle montagne di mezzo mondo senza scarponi (Lo scorso anno è arrivata la consacrazione a livello internazionale con la discesa senza scarpe dal mitico Kilimangiaro, quasi sei mila metri, la più alta cima dell’Africa). Si svolgerà al Cinema Fraiteve sabato 16 agosto la serata finale del Festival con le premiazioni dei film e delle fotrografie vincitrici per l’edizione 2011 e l’assegnazione degli “Award Montagne Olimpiche.