SESTRIERE – 7 settembre, penultima prova del Campionato Italiano Trial Trofeo Spea

Shackleotn Mountain Resort Sestriere – Domenica 7 settembre a Sestriere sarà di scena un altro grande appuntamento motoristico, questa volta a due ruote con la penultima prova del Campionato Italiano Trial Trofeo Spea e l’epilogo del Tricolore Cadetti e Juniores/Minitrial Trial Trofeo Spea. Proprio la serie cadetta incoronerà ai 2035 metri del Colle di Sestriere i nuovi campioni italiani che saranno ben 9 in rappresentanza di altrettante categorie.
Attesi sul Colle oltre 180 piloti. Tra questi i big del calibro di Fabio Lenzi, campione in carica, del pluri titolato e veterano della categoria, Diego Bosis, e dell’attesissimo Daniele Maurino, talento piemontese in forza allo Spea Team Gas Gas. Senza poi dimenticare l’inglese Dabill in lizza per la categoria internazionale. Numerosissimi i piloti piemontesi in lizza per ben figurare sul terreno di casa.
La manifestazione si svolge sul percorso fuoristrada autorizzato dal Comune, lo stesso usato per le prove mondiali, sul quale gli esperti tracciatori hanno disegnato le quindici zone non stop ove si daranno battaglia, ma anche spettacolo, i grandi del trialismo nazionale.
Un percorso che misura circa dieci chilometri, con partenza dal piazzale Agnelli di Sestriere, che si avvierà verso la zona del Chisonetto ove sono dislocate ben sei zone, scenderà a Borgata e quindi salirà verso la strada del Col Basset area nella quale ci saranno ben sette zone. Da questo punto il ritorno al Colle dove nell’area del Trial Park di fianco al Lago Losetta ci sono le ultime due zone. Il tutto dovrà essere percorso due volte nel tempo massimo di sei ore ma con la novità del 2008 che stabilisce anche il tempo massimo per il primo giro fissato in 4 ore.
Sabato 6 settembre, gli appassionati potranno partecipare alla Mulatrial del Sestriere che si articolerà lungo il percorso di fuoristrada autorizzato del Comune di Sestriere.

Per i giovanissimi del Minitrial invece è stato studiato un percorso ad hoc con sei zone tutte dislocate nell’area del Chisonetto dove si svolgerà tutta la loro gara per poi ridiscendere al Colle per l’arrivo finale. Fa eccezione la categoria A, piloti al limite dell’età di 14/15 anni che effettueranno le zone dei “grandi” sul percorso verde.

La manifestazione inizierà sabato 6 settembre alle ore 14 con le operazioni preliminari, le verifiche tecniche ed amministrative e la ispezione alle zone, mentre le partenze inizieranno domenica alle ore 9 per concludersi con le premiazioni previste alle 16,30 per gli juniores ed alle 17,30 per i nazionali.

Il pubblico potrà assistere gratuitamente allo spettacolo accedendo con i propri mezzi dal lato del Col Basset mentre dal lato del Chisonetto l’accesso è limitato alle sole moto autorizzate mentre il pubblico potrà usufruire delle navette predisposte dalla organizzazione.