GIRO D’ITALIA A SESTRIERE, ESTATE 2011

GIRO D’ITALIA: TAPPA DA INCORNICIARE A SESTRIERE

SESTRIERE – Difficile immaginare una giornata migliore di sabato 29 maggio 2011 per ospitare la penultima tappa, da Verbania a Sestriere, del Giro nel 150° Anniversario dell’Unità d’Italia. Tutto è andato per il verso giusto a partire dalle condizioni meteo che hanno regalato agli spettatori una giornata limpidissima con uno splendido sole a far brillare le montagne olimpiche piemontesi.
La tappa è entrata nel vivo a Meana di Susa con l’inizio della scalata al Colle delle Finestre, stracolmo di tifosi lungo tutto il tragitto. Uno spettacolo emozionante che ha portato nelle case degli italiani (ed anche degli stranieri, collegati attraverso i circuiti internazionali) le immagini del nostro splendido territorio.
giro-d'Italia
Superato il Colle delle Finestre i corridori si sono lanciati in una discesa da brivido da Pian dell’Alpe sino a Usseaux per iniziare l’ultima salita del giro, quella che portava al traguardo ai 2.035 metri d’altitudine di Sestriere.
Ad attenderli una folla immensa, giunta già di prima mattina, che ha seguito l’evolversi della corsa dai maxi schermi posizionati in piazza Agnelli ed in piazzale Kandahar dov’era allestito l’Open Village del Giro con il truck di Radio 105 a dettare il ritmo della festa con musica, giochi, gadget ed intrattenimento. Grande baldoria anche lungo tutto il percorso. Al bivio di Borgata Sestriere si è schierato il fan club dell’indimenticato “pirata” Marco Pantani con tanta musica ed una lunga tavola imbandita da mattina a sera.
Il gesto atletico di Vasili Kiryienka ha ricordato imprese d’altri tempi. Il bielorusso è fuggito con un gruppetto di corridori dopo una trentina di chilometri dal via facendo poi il vuoto alle sue spalle quando ne mancavano 40 al traguardo. Un progressione poderosa che lo ha visto arrivare a Sestriere con un vantaggio di 4’33’’ su Rujano, di 4’50’’ su Rodriguez, e di 5’58’’ sul gruppetto della maglia rosa Alberto Contador, vincitore del Giro d’Italia 2011.
Oltre alle premiazioni di rito sul palco del Giro d’Italia, il Comune di Sestriere ha consegnato due riconoscimenti speciali a Kiryienka, vincitore di tappa, e a Stefano Garzelli, detentore della maglia verde quella che contraddistingue il leader della classifica riservata agli scalatori. Entrambi hanno ricevuto dal sindaco, Valter Marin e dal vice, Gianni Poncet, una scultura in legno realizzata durante la scorsa edizione dello del concorso Scalpello d’Oro di Sestriere, diretto dal maestro Carlo Piffer.

Nordic Walking fenomeno di Costume

il Nordic Walking è più efficace del 40% rispetto al Walking senza bastoncini.
il Nordic Walking aumenta il consumo energetico in virtù del grande coinvolgimento muscolare (85 % della muscolatura corporea, vale a dire circa 600 muscoli).
il Nordic Walking alleggerisce il carico sull’apparato motorio durante il movimento salvaguardando maggiormente le articolazioni di caviglie, ginocchia e colonna vertebrale.
il Nordic Walking, grazie al coinvolgimento attivo della muscolatura ausiliaria dell’apparato respiratorio, incrementa l’ossigenazione dell’intero organismo.
il Nordic Walking mantiene in esercizio quattro delle cinque forme principali di qualità fisiche o condizionali: resistenza, forza, mobilità, coordinazione
il Nordic Walking scioglie le contrazioni nella zona delle spalle e della nuca.
il Nordic Walking ritarda il processo d’invecchiamento.
il Nordic Walking economizza il lavoro svolto dal cuore.
il Nordic Walking rinforza il sistema immunitario e stimola l’eliminazione degli ormoni originati dallo stress.
(Fonti: Studi dell’Istituto Cooper Dallas, “Medicina sportiva” Hollmann,Hettinger, Schattauer 2002)

In poche parole il Nordic Walking è l’attività ideale per raggiungere una forma fisica in modo dolce ed anche divertente

Ciclismo Sestriere, giro d’Italia

il 28 maggio, la 20° tappa da Verbania a Sestriere della corsa in rosa che torna ad affrontare il Colle delle Finestre per una frazione che si preannuncia epica.
giro-italia-2011
Dopo aver visto i grandi campioni all’opera, impegnati a scalare le montagne olimpiche, sarà la volta dei cicloamatori che avranno modo di dare sfogo alla passione agonistica partecipando alla prima edizione della Val d’Isère-Sestriere in programma il prossimo 21 agosto.

100 anni dal primo passaggio a Sestriere del giro d’Italia

Arrivate ieri al Colle del Sestriere le prime maxi biciclette dipinte di rosa che saranno posizionate all’ingresso della stazione turistica in vista dell’arrivo della penultima tappa del Giro d’Italia, da Verbania a Sestriere, in programma sabato 28 maggio.
Conclusa la gara, le bici resteranno esposte come monumento in ricordo della tappa del Giro d’Italia che coincide con il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia e con i 100 anni dal primo passaggio a Sestriere della più importante manifestazione ciclistica italiana. Un punto di riferimento ai 2.035 metri d’altitudine di Sestriere per gli appassionati di questa bellissima disciplina.

Piante mediche Alpi_ Menta

Menta – Mentha piperita
Habitat: selvatica e coltivata dal piano alle zone submontane.
La menta è una piantina che cresce spontanea un po’ dappertutto e conta numerosissime varietà. Se tutte hanno proprietà medicamentose, la migliore è senza dubbio la Mentha piperita che troviamo generalmente nei luoghi asciutti. Il suo profumo molto accentuato ed il suo aroma particolarmente piccante sono dati da numerosi oli eterei, il principale dei quali è il “mentolo” che, in piccolissime stille, è celato nelle sue foglie e nei petali dei fiori. Il tempo migliore di raccolta della menta è prima dell’inizio della fioritura. Si secca rapidamente ed accuratamente al sole e si ripone in un vaso a chiusura ermetica. Un cucchiaio di foglie di menta sminuzzate in una tazza di acqua bollente costituisce un ottimo calmante nelle manifestazioni nervose più disparate. L’infuso, ottenuto mettendo a macero in due tazze d’acqua bollente un pizzico abbondante di foglie di menta, è un ottimo tonico-digestivo che si beve sia prima che dopo i pasti. Un infuso un po’ più forte (30-40 grammi di menta in due tazze d’acqua) è carminivoro, favorisce cioè l’espulsione dei gas intestinali. Colagogo, favorisce cioè le funzioni biliari con benefici effetti sul fegato. Infine, la menta è diuretica, vermifuga, antisettica e tutte queste sue caratteristiche spiegano perché questa pianta veramente miracolosa trova un larghissimo impiego nella preparazione di numerose tisane, confetti, di pastiglie, di paste dentifrice, di bevande, di gomme da masticare, di liquidi usati per gargarismi nella cura di tonsilliti ed angine.

SABATO 28 MAGGIO: GIRO D’ITALIA SESTRIERE

SABATO 28 MAGGIO: GIRO D’ITALIA TAPPA VERBANIA – COLLE DELLE FENESTRE – SESTRIERE
giro-italia-2011

Passeggiate per Torino

Quale volto di Torino vuoi conoscere ? E’ possibile passeggiare alla scoperta della città scaricando gli itinerari in formato audio per i vostri lettori mp3.

Gli itinerari – brevi, di circa 10/15 minuti di ascolto – a spasso per la Città sono disponibili in formato mp3.

Oltre alla traccia audio è disponibile in formato PDF la mappa dell’itinerario da scaricare e stampare.

Per scaricare gli itinerari.

Salone del Libro torna da giovedì 12 a lunedì 16 maggio 2011

Il Salone del Libro torna con la sua ventiquattresima edizione da giovedì 12 a lunedì 16 maggio 2011 al Lingotto Fiere. Nell’anno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, il Salone offre un layout completamente nuovo.

11:44:12 | Sabato, 15 Dicembre 2018
© 2018 sestriere.shackleton-resort.it Blog | TITANKA! Spa