World Air Games Torino 2009: Avigliana

L’evento di aviazione sportiva più importante del mondo: tutti gli sport aerei rappresentati (wag2009.com)

Situata ad un’ ora circa da Sestriere, facilmente raggiungibile con l’Autostrada del Frejus A32 e in ferrovia, Avigliana ospiterà le prove acrobatiche di deltaplano e parapendio. È un comune posto in un anfiteatro morenico compreso tra il Monte Pirchiriano, sul quale di erge la Sacra di San Michele, e la collina di Rivoli. Sotto il profilo sportivo è nota per aver ospitato molti eventi internazionali di sci nautico, nei suoi due laghi, nonchè aver dato i natali a quella che oggi prende il nome di Maratona di Torino. Le prime edizioni della corsa di 42 chilometri e 195 metri partivano proprio di qui.
mongolfiere.jpg

Avigliana conserva ancora numerose testimonianze medievali, in particolare il borgo posto intorno a piazza Conte Rosso presenta ancora alcuni edifici del XIII secolo, nel centro della piazza vi è un pozzo del 1300 in buone condizioni di conservazione, poco distante si trovano la coeva Torre dell’Orologio che ospitò il primo orologio pubblico del Piemonte ed il secondo italiano.
Nella chiesa di San Giovanni, sempre nei pressi della piazza, sono presenti numerose opere di Defendente Ferrari. Un altro luogo interessante è la Chiesa di San Pietro di architettura romanico gotica. Sul paese dominano le rovine del castello distrutto nel XVII secolo al quale si può accedere con un breve percorso dalla piazza Conte Rosso.

Tra le attrattive di origine naturale sono da segnalare i due piccoli laghi, detti Laghi di Avigliana, di origine morenica chiamati comunemente Lago Piccolo e Lago Grande.

La zona paludosa attorno ai laghi è andata a costituire il parco naturale dei laghi di Avigliana fin dal 1980 ed ospita numerose specie di uccelli tra cui aironi cenerini, germani reali, gallinelle d’acqua.

Affacciato sul lago, è il Santuario della Madonna dei Laghi, gestito dai salesiani, di grande interesse artistico.

Sestriere Storica – 14° edizione 19-21/6

sestriere_storico2009_big1.jpgGara automobilistica di regolarità in due tappe per autovetture d’ epoca.

SESTRIERE – “Cima Coppi” Giro d’Italia

SESTRIERE – La “Cima Coppi” del Giro d’Italia del Centenario, ovvero il punto più alto raggiunto dai corridori durante l’intera competizione, sarà il Colle del Sestriere. Dopo l’annullamento del passaggio al Colle dell’Izoard (2.361 m. s.l.m.) per problemi di neve, per lo stesso motivo, pochi giorni fa, è stata accorciata la 17° tappa, la Chieti-Blockaus, che prevedeva l’arrivo finale a 2.064 metri. Il nuovo traguardo è stato anticipato di circa 5 chilometri a quota 1.631.
In virtù di tale decisione la “Cima Coppi” verrà raggiunta martedì 19 maggio, al passaggio della 10° tappa (Cuneo-Pinerolo), e sarà ai 2.035 del Colle del Sestriere.
Ricordiamo che a Sestriere è previsto già un Gran Premio della Montagna, uno speciale traguardo che contribuirà all’assegnazione dei punti validi per la maglia di vincitore finale della speciale classifica riservata agli scalatori di questo Giro d’Italia 2009.
L’Amministrazione Comunale di Sestriere, in accordo con il Direttore del Giro Zomegnan, consegnerà all’arrivo della tappa uno speciale Trofeo al corridore che per primo transiterà al Colle, “Cima Coppi” del Giro del Centenario.

INFORMAZIONI UTILI SUL PASSAGGIO DEL GIRO A SESTRIERE
La tabella di marcia prevede il passaggio a Sestriere Colle nel pomeriggio attorno alle ore 15.00, a seconda della media oraria tenuta durante la tappa.
Le strade d’accesso verranno chiuse al traffico almeno un paio d’ore prima e secondo le indicazioni fornite dalle autorità preposte. Per questo motivo si consiglia di salire al Colle in mattinata per assistere al passaggio della corsa nello splendido della località olimpica.
L’arrivo della carovana pubblicitaria, che precederà la corsa, è previsto attorno alle 13.30 e sarà un’occasione di intrattenimento del pubblico con distribuzione di gadget e materiale di promozionale vario. I ciclisti affronteranno la salita da Cesana Torinese, percorrendo la SR23, transiteranno per Champlas du Col ed attraverseranno Sestriere dove sarà allestito l’arco del Gran Premio della Montagna. Subito dopo si lanceranno in discesa verso Pinerolo dove si concluderà la tappa.

19 maggio, 10° tappa del Giro d’Italia

A Sestriere si prepara la festa per salutare, martedì 19 maggio, il passaggio della 10° tappa (Cuneo-Pinerolo) del Giro d’Italia del Centenario.
Ai 2.035 metri d’altitudine del Colle di Sestriere sarà posizionato il Gran Premio della Montagna, uno speciale traguardo che contribuirà all’assegnazione dei punti validi per la maglia di vincitore finale della speciale classifica riservata agli scalatori di questo Giro d’Italia 2009. La tabella di marcia prevede il passaggio a Sestriere Colle nel pomeriggio attorno alle ore 15.00, a seconda della media oraria tenuta durante la tappa.
Le strade d’accesso verranno chiuse al traffico almeno un paio d’ore prima e secondo le indicazioni fornite dalla autorità preposte. Per questo motivo si consiglia di salire al Colle in mattinata per assistere al passaggio della corsa nello splendido della località olimpica.
L’arrivo della carovana pubblicitaria, che precederà la corsa, è previsto attorno alle 13.30 e sarà un’occasione di intrattenimento del pubblico con distribuzione di gadget e materiale di promozionale vario. I ciclisti affronteranno la salita da Cesana Torinese, percorrendo la SR23, transiteranno per Champlas du Col ed attraverseranno Sestriere dove sarà allestito l’arco del Gran Premio della Montagna. Subito dopo si lanceranno in discesa verso Pinerolo dove si concluderà la tappa.
In attesa del passaggio del Giro d’Italia del Centenario, alle ore 12.00 presso l’ufficio turismo di Sestriere, il Sindaco Andrea Maria Colarelli presenterà il libro “Sestriere il Colle dei vincenti” un prezioso volume edito da Aghepos che ripercorre la storia del Comune di Sestriere dalla nascita ai giorni nostri.

19 e 20 maggio _ Giro d’Italia ’09

La carovana del giro torna in Piemonte per raggiungere il mare della Liguria:
19 Cuneo-Pinerolo – 10° tappa
20 Torino-Arenzano – 11° tappa

Per tutti gli appassionati della bici comunque vi invitiamo a contattarci per avere informazioni e suggerimenti. Nei pressi dello Shackleton infatti esistono numerosi percorsi adatti a tutte le età.

07:24:59 | Martedi, 11 Dicembre 2018
© 2018 sestriere.shackleton-resort.it Blog | TITANKA! Spa